Le suore francescane

dell’Immacolata concezione di Lipari

L’Istituto è una realtà territoriale unitaria, sia per l’Italia che per l’estero, che garantisce una strategia comune sviluppando il progetto iniziale e aggiornandolo con le esigenze nuove e quelle locali.

L’Istituto

La casa Generalizia a Roma

L’Istituto e le comunità locali

Tutte le Case dell’Istituto

Proprio per occuparsi dei problemi specifici locali l’Istituto si articola in “Case” a livello locale, sviluppando soprattutto a questo livello, rapporti con organizzazioni, gruppi di volontariato, parrocchie e imprese sociali che permettono di servire i membri della comunità locale a cominciare dalle frange più deboli ed emarginate.

La vita dell’Istituto
(un blog in divenire)

Servizi di supporto

Le Case a livello locale offrono servizi di supporto alle comunità come il servizio di mensa per i bambini, la possibilità di adozione per i bambini abbandonati, l’aiuto e il doposcuola nelle attività scolastiche.

Attività ludiche

Ampio spazio hanno le attività ludiche grazie ad ambienti attrezzati, a spazi aperti, all’uso di strutture dedicate. Ma anche le attività espressive, il teatro dei bambini, le mostre di pittura.

Programmi educativi

I nostri programmi educativi sono rivolti a bambini, a giovani, anche ad adulti. Gestiamo programmi di istruzione basati sulle competenze per dotare la popolazione locale delle più recenti abilità per l’impiego.

Florenzia, nata nel tempo
vive in Eterno!
30.12.1873 – 30.12.2023

La Fondatrice: Florenzia, una santa per l’accoglienza degli ultimi

Come nasce la vocazione di Giovanna

Florenzia, al secolo Giovanna Profilio, nasce a Pirrera, una contrada contadina dell’isola di Lipari, all’alba del 30 dicembre 1873 e sul finire di quest’anno saranno 150 anni che la sua vita fa da riferimento umano e spirituale a quanti hanno avuto modo di conoscerla.

Pirrera è un termine che viene dal francese – perrière – e in lingua siciliana può indicare una solfara e cioè una miniera di zolfo o anche solo un semplice scavo superficiale per portare alla luce tracce di zolfo.. Le isole Eolie sono delle isole vulcaniche e l’isola di Lipari era formata da due tre vulcani ora tutti spenti. L’ultima eruzione accertata nel1230 ha riguardato il Monte Pilato dove ci sono le cave di pomice ma ha investito anche Forgia Vecchia a poche centinaia di metri da Pirrera.

[Leggi tutto: la vita di Florenzia Profilio]

Hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo dell’Istituto

Nella storia dell’Istituto molti sono coloro che si sono prodigati per la nascita prima e per lo sviluppo poi, impegnandosi ad organizzare varie iniziative e attività per la comunità, consentendoci di servire meglio le popolazioni locali.

Mons. Francesco Maria Raiti

Dell’Ordine dei Carmelitani. Vescovo di Lipari dal 22 giugno 1903 al 6 dicembre 1906 quando Pio X lo trasferì alla Diocesi di Trapani dove morì il 1 maggio 1932.
[leggi tutto]

Madre Pia Rusignuolo

di Petralia Sottana, al secolo Santa, diventerà presto il braccio destro di Florenzia e sarà per lungo tempo la sua vicaria e le succederà, alla sua morte, nella responsabilità di superiora generale. [leggi tutto]

Madre Floriana Giuffé

è stata una donna di fede che ha amato con tutta se stessa la sua missione di religiosa francescana e voleva che tutti conoscessero Florenzia e che Florenzia riuscisse a parlare a tutti ed in particolare ai giovani d’oggi.
[leggi tutto]